Prodotto

Le nuove pompe di calore polivalenti che abbattono l’inquinamento acustico: MSL

Anno: 2022

Il fondatore Mauro Mantovan: «La nostra capacità di innovare e di pensare fuori dagli schemi si riflette sui nostri prodotti»

Efficienti e (ultra) silenziose. HiRef, realtà consolidata nel panorama internazionale del cooling system, presenta la nuova linea di prodotto della serie MSL: pompe di calore polivalenti, in classe A, condensate ad aria con compressori scroll. Refrigeratori che vengono installati su tetti degli edifici: diventa quindi fondamentale garantire un impatto acustico pressoché nullo.

«Innovators above the standards: il nuovo payoff aziendale di HiRef fotografa perfettamente il senso del nostro modo di operare – afferma Mauro Mantovan, co-fondatore e amministratore delegato dell’azienda –. La nostra capacità di innovare, pensando fuori dagli schemi comuni, si riflette nei nostri prodotti, che portano risposte sempre nuove alle sfide poste dal mercato. La nostra storica attenzione alla sostenibilità, in particolare, ci ha focalizzato nel produrre questa linea di pompe di calore capaci di rispettare l’ambiente in cui vengono installate, abbattendo l’inquinamento acustico».

I DATI TECNICI
Le unità polivalenti della gamma MSL sono unità aria/acqua in classe energetica A sia in raffreddamento che in riscaldamento, disponibili per utilizzo con refrigerante R454B in versione “A2L” a basso impatto ambientale, oppure con refrigerante R410A tradizionale. La gamma MSL è progettata per gestire il condizionamento di impianti industriali e i carichi termici in applicazioni tecnologiche, dove l’affidabilità 24/7 e in tutte le condizioni di lavoro, caratteristica peculiare di tali unità, rappresenta un requisito fondamentale. La gamma MSL utilizza compressori scroll di ultima generazione, scambiatori ad acqua a fascio tubiero a doppio passaggio ottimizzati per l’utilizzo con refrigeranti ad alta pressione (R410A/R454B) e ventilatori assiali ultra-silenziosi.

FACILITÀ DI MANUTENZIONE E SBRINAMENTO INTELLIGENTE
Per garantire una maggiore facilità di manutenzione dei collettori delle batterie condensanti e dei componenti del circuito frigo, che si trovano dietro il quadro elettrico, la gamma MSL è fornita di standard con la guida di scorrimento Hi-Rail. Questa permette di estrarre agilmente il quadro, ricavando uno spazio aggiuntivo per la manutenzione straordinaria, senza impattare sull’ingombro a terra richiesto per il normale funzionamento dell’unità.

Un altro fattore che incide pesantemente sui costi di gestione dell’intero impianto è rappresentato dallo sbrinamento della batteria alettata durante il funzionamento invernale. La particolare gestione del ciclo di sbrinamento delle unità MSL minimizza i tempi in cui esso viene completato e agisce solo quando è realmente necessario, garantendo maggiore efficienza in riscaldamento. La presenza di due o quattro circuiti termodinamici completamente indipendenti garantisce inoltre continuità di funzionamento anche durante la fase di defrost, con discomfort termico praticamente nullo per l’utente.

CONFIGURABILITÀ DELLE CONNESSIONI IDRAULICHE
Particolare attenzione durante le fasi di progettazione delle unità MSL è stata posta nella configurabilità delle connessioni idrauliche.

Esse possono essere sul retro, sul lato destro o sinistro a seconda delle esigenze d’impianto e installazione. Quest’attenzione nei particolari risulta particolarmente efficace nei casi in cui si debba fare un replacement di un’unità esistente o laddove gli spazi di installazione siano contenuti.