<p>HiRef affronta le condizioni estreme del deserto</p>

HiRef affronta le condizioni estreme del deserto

  • Telecomunicazioni

Anno: 2017

Luogo: Giordania

Categoria di prodotto: TLC

Alte temperature e agenti atmosferici corrosivi non possono nulla contro le nuove idee

<p>Una soluzione completa che inizia dall'interno dell'unità, protegge il suo esterno e arriva al monitoraggio da remoto</p>

Soluzione

Una soluzione completa che inizia dall'interno dell'unità, protegge il suo esterno e arriva al monitoraggio da remoto

Ingeteam si è rivolta ad HiRef per la climatizzazione degli inverter contenuti in 39 container, parte di un grande impianto fotovoltaico in Giordania. La sua esigenza era quella di far funzionare i condizionatori anche in situazioni climatiche critiche.

La soluzione? In ogni container sono state montate 4 unità HTX 0170 (156 in totale) che sfruttano il gas refrigerante R134a, in grado di far avviare i condizionatori anche con elevatissime temperature interne ed esterne (60°C). Tutte le unità, inoltre, sono state opportunamente trattate per proteggerle dalla sabbia e dagli agenti corrosivi tipici del sito di installazione.

E per controllare le unità a distanza senza andare nel deserto? Tutti i condizionatori sono stati equipaggiati con un microprocessore che ne permette il monitoraggio da remoto, senza andare sul posto.

Richiedi informazioni
Ti risponderemo il prima possibile!